[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: News :: Cronaca
Cronaca
Quando l'informazione si fa "sociale"
15-02-2015 - Lugugnana: Il sito web della frazione festeggia il nono anno di attività

Paolo Martin, Maurizio Vit, Valter Stabile, Giulio Vaccari e Matteo Cervesato: sono i cinque nomi che quest’anno festeggeranno le nove candeline del progetto www.lugugnana.com, un sito web che si definisce d’informazione sociale, apartitico e di pubblica utilità. Nata nel 2007 per volontà di Maurizio Vit, la pagina insegue da allora l’obiettivo di creare un caposaldo di informazione e dialogo tra enti e collettività a beneficio della frazione portogruarese. Abbiamo incontrato la redazione del sito per farci spiegare qualcosa di più.

Com’è nata l’idea di costruire un sito d’informazione dedicato a Lugugnana?
Il tutto è nato con lo scopo sincero e appassionato di dare una voce alla nostra collettività. Grazie a un simile mezzo di comunicazione è possibile arrivare veramente alle “masse”, raggiungendo persone con opinioni e livelli culturali eterogenei: ed è quello che più desideriamo noi della redazione. Inoltre, il sito vuole essere una raccolta di argomenti che ci riguardano da vicino, proprio per creare aggregazione e sentire vivo lo spirito di questa comunità numerosa e operosa. Ovviamente, trattiamo questioni che per utilità non riguardano solo la ristretta cerchia di Lugugnana. Per esempio, Valter Stabile si occupa anche di gestire una sezione dedicata ai consigli per la sicurezza del cittadino.

La gestione di un sito di questo tipo non è certo una cosa semplice, richiede impegno, costanza e una grande capacità di “entrare” nel territorio. Qual è la ragione che vi spinge a continuare?
La voglia di informare. La gente deve avere l'opportunità di conoscere i fatti, con trasparenza e onestà intellettuale. Uno dei punti forti del nostro sito è la comunicazione con gli organi istituzionali di qualsiasi tipo, che sfruttiamo per far emergere le problematiche del territorio. Fare informazione per noi significa promuovere il dialogo e il coinvolgimento della collettività. Non siamo chiusi in noi stessi, ma cerchiamo di mantenere i canali aperti con altri siti e associazioni del territorio.

Quali sono le principali difficoltà che avete incontrato nel portare avanti il vostro desiderio d’informazione? E quali, invece, le soddisfazioni?
Una grande difficoltà è il tempo, sempre meno per aggiornare costantemente i contenuti, foto e i testi, soprattutto perché chi se ne occupa, ossia Maurizio Vit, è impegnato molto con il suo lavoro. All'elaborazione dei contenuti si dedica principalmente Valter Stabile, ma tutti insieme collaboriamo per sostenere reciprocamente lo sforzo. In tanti anni d'attività, le soddisfazioni non sono mancate. Ci sono state diverse segnalazioni di pericolo o disagio fatte ai competenti uffici comunali che sono state prese in esame e, pur con qualche difficoltà, superate in modo positivo. Abbiamo supportato le richieste di gruppi di cittadini o istituzioni che premevamo per una gestione più dignitosa e pratica di particolari situazioni, e anche in tal caso queste sono state, completamente o in parte, ascoltate. Tante piccole soddisfazioni che ci hanno regalato la consapevolezza di essere nel giusto e di operare sinceramente e con passione per la nostra collettività: questo ci basta per continuare con entusiasmo e tenacia.

Quanto è importante la collaborazione della popolazione? Quali forme di interazione si sviluppano tra il sito e gli abitanti del paese?
È importantissima perché pensiamo che la progettazione di un sito web non possa paragonarsi alla costruzione di uno scaffale dove appoggiare informazioni o una busta in cui inserire le informazioni da spedire al mittente: piuttosto, si dovrebbe arrivare alla concretizzazione di un dialogo, dove il sito diventa uno stimolo alla riflessione e un supporto allo scambio. Nel nostro caso, veniamo contattati con una certa continuità da chi ha notizie o foto da pubblicare.

Oltre a seguire l’aspetto informativo, www.lugugnana.com è impegnato anche in altre attività? C’è stata una buona risposta da parte della collettività?
Abbiamo realizzato tre convegni, dei quali due in collaborazione con i maggiori istituti scolastici portogruaresi. Il primo, “Sicurezza a 360°”, organizzato a Lugugnana presso la sala teatrale della parrocchia, è stato anche un piccolo nostro primato. Per la prima volta in assoluto, non solo nella frazione ma più in generale nel portogruarese, si sono seduti al tavolo dei relatori il Responsabile locale dei Vigili del Fuoco, il Comandante della Guardia di Finanza e il Dirigente del Commissariato della Polizia di Stato. Inoltre, erano presenti il Comandante della locale Polizia Municipale e un medico dell'ULSS che ha parlato di un problema emergente per l'epoca: l'influenza H1N1. Solo per un imprevisto è mancato il Comandante dei Carabinieri, altrimenti sarebbe stato un vero record in termini di informazione sociale. Il riscontro del pubblico è stato notevole e ancora oggi l’iniziativa viene ricordata dagli spettatori. Gli altri due convegni sono stati realizzati, con grandi difficoltà, nel rinnovato teatro cittadino “L. Russolo”. In questi casi, ci siamo occupati di approfondire i temi dei pericoli di internet e dei fuochi d'artificio durante il capodanno. Gli incontri sono stati organizzati con la collaborazione delle scuole e hanno fatto il tutto esaurito. Siamo molto attenti a questi argomenti e, come già accentato, il nostro Valter Stabile cura una rubrica del sito chiamata proprio “Consigli per la sicurezza”. Sempre lui, inoltre, collabora con istituzioni scolastiche e pubbliche ed è stato anche artefice di importanti petizioni a favore della collettività.

Quali sono i vostri obiettivi futuri?

Informare, informare ed informare! Far conoscere ovunque la nostra frazione, la sua storia, le sue tradizioni e il modo caratteristico di concepire la sua modernità con assoluta sincerità di intenti. Il tutto rendendo un servizio volontario e gratuito che sia alla portata di tutti.

Massimiliano Drigo

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Tir perde ruota che centra un’auto]
22-03-2015
Tir perde ruota che centra un’auto
[Vandali devastano falegnameria]
21-03-2015
Vandali devastano falegnameria
[Tir perde ruota che centra un’auto]
21-03-2015
Signora borseggiata in coda al mercato
  VIDEO: Open Sport 2017...
  UTILITÀ
LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Tennis Club Portogruaro]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Mobilbagno Design - Pavimenti Ceramiche Arredamento]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06 - Iscrizione al ROC n. 17423