[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: News :: Cronaca
Cronaca
In bici da Portogruaro a Roma per dire “no” alla violenza sulle donne
31-10-2021 - Portogruaro

“Una corsa per un’amica” è il progetto che porterà Orietta Casolin da Portogruaro a Roma in bicicletta per diffondere un messaggio contro la violenza sulle donne. “L’idea è nata da una riflessione fatta sul numero sempre più in aumento delle vittime di femminicidio nel nostro paese - spiega Orietta Casolin -. Ho iniziato a chiedermi cosa potessi fare in merito e pian piano ho costruito questo progetto aiutata da diversi enti e persone del territorio che sposano questa causa. Ho pure informato Papa Francesco di questo progetto, inviandogli una lettera”. Orietta Casolin partirà domenica 14 novembre da Piazza della Repubblica per far arrivo a Roma il 25 novembre in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Il percorso prevede diverse tappe, la prima sarà a Concordia Sagittaria dove sarà omaggiata Victoria Osagie, uccisa barbaramente lo scorso gennaio. Continuerà per Torre di Mosto, San Donà di Piave, Mestre, Venezia fino alla volta di Roma. Farà tappa a Ferrara, Ravenna, Cesena, Pesaro, Portorecanati, Ascoli Piceno, L’Aquila, Arsoli, Tivoli e, infine, a Roma. “Ho presentato il progetto anche alla presidente del Consiglio comunale di Venezia assieme all’ex sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore, una della mie più forti sostenitrici - aggiunge Orietta Casoli -. Ho richiesto di dare visibilità a questo mio progetto e di poter incontrare a Roma la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati”. È un’impresa che richiede una certa preparazione: Orietta Casolin corre in bici da dieci anni e fa parte della Sagitta Bike, ma non ha mai intrapreso un percorso così lungo nella stagione invernale. “È la prima volta che faccio un’esperienza del genere in questa stagione - aggiunge Orietta -. Ce la metterò tutta, l’unica cosa che potrebbe fermarmi è la presenza di ghiaccio sul percorso. Non sarò proprio da sola, mio marito mi seguirà in camper così da poter avere un supporto per eventuali difficoltà”.

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[Di Ruota in Ruota, domani la pedalata nel segno della solidarietà]
15-06-2018
Di Ruota in Ruota, domani la pedalata nel segno della solidarietà
[Un fiore per Victoria]
15-01-2022
Un fiore per Victoria
[Orietta Casolin verso Roma come testimonial contro la violenza alle donne]
15-11-2021
Orietta Casolin verso Roma come testimonial contro la violenza alle donne
  VIDEO: Turismo lento a Caorle...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[Azuma Ristorante]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06