[logo]  
[home page]Home   |    [preferiti]Preferiti   |    [evento]Segnala evento   |    [notizia]Segnala notizia
 
Home :: News :: Cronaca
Cronaca
Quattro chiacchiere con gli ideatori di “Punto. Diverse Prospettive”
12-12-2018 - Concordia Sagittaria

Sabato 1 dicembre, nonostante un calendario fitto di appuntamenti, erano in tanti  al Cinema C di Concordia Sagittaria per questa nuova iniziativa nata da un'idea di un gruppo di giovani concordiesi. A poco più di una settimana dall'evento, abbiamo così voluto incontrare gli organizzatori di “Punto. Diverse Prospettive” per farci raccontare le loro impressioni su ciò che è accaduto.

A mente fredda, quali sono le vostre sensazioni sull'evento?

Sicuramente le sensazioni rispetto a “Punto. Diverse prospettive” sono assolutamente positive, perché siamo riusciti a portare a Concordia un tipo di evento nuovo, non tanto nel genere, ma innovativo per il paese e per il nostro territorio. Inoltre, il fatto di essere risusciti a portare al Cinema C un totale complessivo (per quanto concerne le registrazioni) di 166 persone, di cui il 67% erano ragazzi giovani, under 35, per noi è stato un grandissimo risultato.

Qual è il pensiero di voi organizzatori rispetto alle 5 presentazioni?
Per quanto riguarda le cinque prospettive ognuno, a suo modo, ha portato sul palco la propria storia e la propria esperienza. Da Abdou, che può essere piaciuto oppure no ma ha affrontato il tema dell'inclusione sociale parlando della sua vita, a Tommaso, che ha raccontato la rigenerazione, quindi l'aspetto dal basso e tutte le sue esperienze. Da Anna, che sicuramente ha saputo rappresentare quello che è il mondo del giornalismo (un mondo molto difficile, perché è difficile portare delle informazioni che siano capite, oltre al fatto che è complicato trovare un lavoro, uno spazio in quel mondo), a Massimo, che comunque ha raccontato la capacità di reinventarsi quando per tanti anni la sua strada è andata in un modo, avendo la forza di cambiare rotta e cambiare prospettiva di vita con tutto quello che comporta, e, infine, Edoardo, che ha portato il suo mondo, ossia quello della fatica, dello sport e dell'alimentazione.

Nonostante qualche difficoltà iniziale, alla fine l'evento è stato molto apprezzato dal pubblico. Durante quei primi momenti, avete avuto paura che i contrattempi potessero inficiare sulla riuscita dell'evento?
No, perché essendo un evento dal vivo sapevamo che sarebbe potuto capitare qualche inconveniente tecnico. Noi ci siamo messi totalmente in gioco, perché “Punto. Diverse prospettive” è stato un evento totalmente home-made, ossia creato e portato avanti mettendo insieme le nostre competenze, le nostre attitudini. I momenti di difficoltà capitano anche negli eventi dal vivo dove i membri dello staff fanno quello di mestiere. L'importante è saperli gestire, e, a nostro avviso, Greta ha saputo risolverlo magistralmente, utilizzando l'ironia. Speriamo, comunque, che il pubblico si ricordi di tutto il resto e non di quei piccoli intoppi iniziali.

Potete ritenervi soddisfatti della risposta di pubblico?
Sì, siamo molto contenti del feedback ricevuto e della risposta del pubblico. In tanti in questi giorni ci hanno chiesto sia di collaborare, quindi di entrare a far parte dello staff di “Punto”, sia, dall'altro lato, di partecipare come ospiti per raccontare le loro storie. Siccome questo era il nostro obiettivo iniziale, possiamo ritenerci molto soddisfatti. Inoltre, siamo felici perché questa iniziativa è stata realizzata con la collaborazione dell'associazione “Il Palo” e i loro membri sono rimasti piacevolmente colpiti dalla riuscita dell'evento, tanto da rendersi disponibili a collaborare con noi anche in futuro. Anche il Comune è rimasto soddisfatto. Possiamo dire che è stato un buon inizio, insomma, sapendo comunque che non dobbiamo sederci sugli allori ma puntare a migliorare negli aspetti che hanno funzionato meno.

Ci sarà, a tempo debito, un nuovo evento in stile “Punto”?

Innanzitutto ci troveremo tutti insieme per una verifica di questa prima edizione, ma possiamo già confermare che ci sarà una seconda edizione di “Punto”. Diverse prospettive”. Potrà essere ancora al Cinema C oppure itinerante; di sicuro, comunque, alzeremo l'asticella delle storie, nel senso che terremo sempre l'evento molto naturale, molto home-made, però sicuramente ricercheremo delle storie che possano toccare il pubblico anche dal punto di vista emotivo (e di storie ci siamo resi conto che ce ne sono tantissime). Era il nostro obiettivo iniziale, comunque, quello di creare un evento che potesse essere ripetuto, ovviamente se il pubblico avesse apprezzato. Ci è stato chiesto di ideare una nuova edizione senza aspettare un anno, vedremo nei prossimi mesi se sarà possibile la cosa.

Alberto Querin

Inserisci un commento:
 
Nome:
Email:
Pubblica: Nome   Email
Oggetto:
Commento:
[codice di sicurezza]    
   
 
   
Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
I contributi che risulteranno in contrasto con detti principi non verranno pubblicati.
  Ti potrebbero interessare anche:
[
26-11-2020
"Punto. Diverse Prospettive": sabato la terza edizione in digitale
[Concordia, manutenzione al ponte girevole sul Lemene]
02-05-2021
Concordia, manutenzione al ponte girevole sul Lemene
[Il Circolo PD di Portogruaro intitola la sede ad Aldo Camponogara]
23-07-2021
Il Circolo PD di Portogruaro intitola la sede ad Aldo Camponogara
  CONCORDIA SAGITTARIA
La Città [link]
Le aziende [link]
Le associazioni [link]
Eventi [link]
  VIDEO: "Il vecchio e la bambin...
  UTILITÀ
   PUBBLICITÀ


[separatore]

LOGIN
Registrati  |  Password?
[separatore]

[facebook]
 

[separatore]

Seguici
su
[seguici su twitter] Diventa un
Fan su
[diventa un fan su facebook]

[separatore]

[]

[separatore]

[]

[separatore]

NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre News anche senza essere registrato al sito? Iscriviti qui!
iscrivi    rimuovi

[separatore]

[Servizi Funebri Dal Mas]

[separatore]

[layout]
© Portogruaro.Net by VISYSTEM Editore
Iscrizione Tribunale di Venezia n. 10 del 05/05/06